Anancasmi

by Manovalanza

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

      €5 EUR  or more

     

1.
2.
03:02
3.
02:54
4.
5.
6.
7.

about

Anancasmi is the 4th studio album for the italian skapunk band Manovalanza. Seven tracks composing a concept album about personal desorders with deep lyrics and energic skacore music.

credits

released July 31, 2017

N'to Stina: voice on track 1
Nico Scimmie Eclettiche: voice on track 1
Simone P.: voice on track 4

tags

license

all rights reserved

about

Manovalanza Sansepolcro, Italy

Manovalanza is an italian ska core band, formed in 2006. The band released their first album in 2011, titled “Anziani a vent’anni”. The second album "Tutto Contro" was released in october 2013. The 3rd album "Tragicomìa" has been released in 2016. Manovalanza toured Italy and Mexico in about 200 shows in 11 years of activity. ... more

contact / help

Contact Manovalanza

Streaming and
Download help

Track Name: Non per tutti
Tutti a bordo tutti dentro
senza saper perché
parole scritte senza senso
abusate lettere
quanto sto male oggi
mai una gioia
scrivi e poi rileggi
questa tua falsa storia

Vittimismo incosciente e stupido
lamentarsi senza idee e senza scrupolo
mentre nell'ombra poco distante c'è
chi arranca da sempre
chi per davvero soffre

Tu con i tuoi giudizi affrettati
ridi con gli amici
sguazzando allegramente nella superficialità
nei tuoi discorsi omologati
bada bene a ciò che dici
non nominare quel disagio che non è la tua realtà

Non c'è bisogno di ostentare
ciò che non si è
omologarsi è una scelta
che ognuno può percorrere
ma non c'è rispetto
non c'è coscienza
chi realmente è diverso
non ha molta scelta

Vivere stringendo i denti
andando avanti lottando per necessità
Stare sempre soli sempre male
altro che malessere occasionale

Tu con i tuoi giudizi affrettati
ridi con gli amici
sguazzando allegramente nella superficialità
nei tuoi discorsi omologati
bada bene a ciò che dici
non nominare quel disagio che non è la tua realtà
Track Name: Mondo liscio
Devo far qualcosa
la calma non è cosa
a me conosciuta

Salto dal secondo piano
per non uscire dal portone
cosa usuale che non
mi non dà emozione

Vado per strada scalzo
l'asfalto brucia sicuro
ma perlomeno mi fa balzare
come un canguro

Mi rotolo sul primo prato per sentire
il pizzicore sulla pelle
ma per fortuna una vipera
si intravede tra le pecorelle

Perchè fermarsi davanti ad un palo
non lo voglio schivare
voglio modificare la materia
per poterlo attraversare

Il mondo lo voglio come piace a me
non mi adatto alle piastrelle
voglio un piano liscio
senza caselle
senza piastrelle
caselle
odio le mattonelle
Track Name: Tremore
Vivo il momento
all'orologio sempre attento
perché il mondo può finire in qualsiasi secondo
non riesco a placarmi
non riesco a fermarmi
sono in continuo movimento
per una nuova atmosfera in un preciso momento

Stimoli che provengono
da ogni direzione
mi rendono irritabile in qualsiasi situazione
e sento tremare ogni neurone
un'energia viscerale mi coglie di sorpresa
e mi nega ogni possibilità di contesa

e l'infinito non ha ragione
è una miriade di punti senza posizione
e la mente si colora
con curve paraboliche di varia inclinazione

Ho bisogno di stare calmo
Track Name: Vestiti usa e getta
Il tuo tocco è letale al mio abbigliamento
lo so che questo ti lascia sgomento
ma basta sfiorare questo mio maglione
che la sua fine è dentro al bidone
la gente purtroppo non vuole capire
quanto da anni io debba soffrire
ho speso tanto per questo cappotto
ma adesso vola nel pozzo qui sotto

Un intero armadio di cose che non metto
è un grave problema che adesso io ammetto
le vorrei gettare ma non le posso neanche toccare
perchè altrimenti mi sento morire

E anche d'estate in spiaggia a torso nudo
mi strapperei la pelle se mi tocchi per un saluto
vorrei solo potermi lavare
gettarmi nel mare per tentare di purificare
mi devo lavare
mi devo lavare
mi getterei in mare
ma non lo voglio contaminare

Compro scarpe importate dall'oriente
perchè tanto le cambio continuamente
lo stesso suolo non posso calpestare
se ci passa qualcuno che mi fa rabbrividire
avevo un golfino da tutti ambito
ma l'ho distrutto dopo che mi hai urtato
lo so che lo hai fatto solo per sbaglio
ma come vedi in aria lo scaglio

Per favore smetti
chissà cosa mi trasmetti
mi sento a disagio penso che tu abbia un flusso malvagio
io non mi siedo dove ti sei seduto
i tuoi calzoni chissà cosa hanno toccato

Quando sono a ballare non mi lascio mai andare
fra tutta quella marmaglia c'è sicuro qualche canaglia
che alla mente mi riporta pensieri mostruosi
se poi mi tocca scatta la psicosi
chi parla e spiega muovendo le mani
non sa che lo temo più del domani
e poi odio chi per ribadire un concetto
deve battermi la mano sul petto

Ad ogni vestito abbandonato
corrisponde qualcuno che ingiustamente lo ha toccato
contaminando con i suoi problemi la mia stoffa
e lavarla ormai più non basta

Così compro abiti a basso costo
ma se per caso vado in qualunque posto
che sia dicembre o ferragosto
incontro qualcuno che purtroppo conosco

Non posso distrarmi potrebbe sfiorarmi
saluto a distanza da un'altra stanza
un invisibile ostacolo impedisce il contatto
l'immediato pericolo mi fa diventar matto
Track Name: Musica dell'acqua calda
Sai che non lo faccio apposta
Certe volte ci provo ma non riesco mai
e vorrei avere una risposta
un posto dove bere senza parlare con la gente
Ma sai che hanno aperto un negozio
per chi la notte vuole consumare
nessun commesso nessun collaboratore
solo macchinette aperte 24 ore su 24 ore

No al cioccolato e no al caffè
né in polvere né in cialda
questa musica è dell'acqua calda
No al latte e no al tè
il sapore non mi esalta
io bevo solo acqua calda

Apprezzo i bar
vorrei saperci entrare
e chiedere al barista senza imbarazzo
mi piace il pub
ma mi mette a disagio
stare in mezzo alle persone
divento pazzo
non voglio più
corriamo all'H24

No al caffè
né in polvere né in cialda
questa musica è dell'acqua calda
No al latte e no al tè
il sapore non mi esalta
io bevo solo acqua calda
Track Name: La próxima herida
Esta es una vida de dolor
cada persona tiene sus conflictos
apuros fisicos y psicólogicos
mis amigos están sufriendo
cada día hay un nuevo problema

Ferite profonde
cicatrici degli anni passati
guarite tante volte
e riaperte una volta di più
stringi i denti e continua

Y seguimos adelante
hasta la próxima herida
y seguimos adelante
verso la prossima bega

Noi non vinciamo mai
di problemi quanti ne volete
vite sempre controcorrente
troppe sconfitte troppe spese
risolvi e continua

Y seguimos adelante
hasta la próxima herida

Vamos vamos a brindar
por todas nuestras heridas
Vamos vamos a tomar
con todas nuestras heridas

con todas nuestras heridas vamos